L’antico Egitto e le sue oasi

Richiedi preventivo
Richiedi preventivo
Save To Wish List

Adding item to wishlist requires an account

1062

SCOPRI ANCHE LE NOSTRE PARTENZE GARANTITE

Condividi la tua esperienza con viaggiatori come te! Partenze Garantite tutto l’anno.

15 giorni
Cairo
Destinazioni > AFRICA > L’antico Egitto e le sue oasi
Itinerario

1. GiornoItalia – Cairo - Alessandria

Ritrovo all’aeroporto e partenza per Alessandria. All’arrivo trasferimento all’albergo: sistemazione, cena e pernottamento.

2. GiornoAlessandria - El-Alamein - Siwa

Prima colazione in albergo. Al mattino breve visita al sacrario militare italiano di el-Alamein, luogo dell’omonima battaglia che, durante il secondo conflitto mondiale, vide l’esercito inglese opposto a quello italo-tedesco. Partenza per Siwa, la più remota e la più suggestiva delle oasi egiziane, sede dell’oracolo di Amon, che Alessandro stesso si recò a consultare, allo scopo di consolidare il suo potere nella terra dei faraoni. Arrivo e sistemazione all’hotel. Nel pomeriggio giro panoramico dell’oasi e sosta sul lago salato di Siwa con visita all‘isola di Fatnis al tramonto. Cena e pernottamento.

3. GiornoSiwa

Prima colazione in albergo. Intera giornata dedicata alle visita di Siwa con la fortezza di Shali del XIII secolo, il piccolo museo allestito in una caratteristica casa di mattoni di fango, le tombe di Gabel el Mota, il lago salato di Siwa con l‘isola di Fatnis dove è possibile fare il bagno, la città di Aghurmi con il tempio di Amasi e l’oracolo, i Bagni di Cleopatra e il Gebel Dakrur da cui si può godere un suggestivo panorama del deserto. Cena e pernottamento.

4. GiornoSiwa - Bahreyah

Prima colazione in albergo. Al mattino partenza in 4 x 4 per il deserto, attraversando zone di grande interesse paesaggistico, caratterizzate da alte dune e formazioni calcaree modellate dal vento. Arrivo a Bahariyah. Sistemazione in hotel). Cena e pernottamento.

5. GiornoBahreyah

Prima colazione in albergo. L’oasi di Bahariyah, la più settentrionale delle quattro grandi oasi della New Valley. Visita ai due villaggi di El Qasr e Bawiti, quest’ultimo con le tipiche case bianche decorate a disegni rossi e blu e una chiesa copta del VI secolo. Nelle vicinanze sorgono i resti del Tempio di Amasi, le rovine del Tempio di Aprie, delle catacombe di Iside, il Tempio di Alessandro Magno, un arco di trionfo romano, una necropoli con una sola tomba accessibile. Entrambi i villaggi hanno sorgenti di acqua calda. Si può effettuare la visita al museo Heritage dedicato alla vita rurale delle oasi e dove si potranno vedere alcune delle Mummie d’oro. Proseguimento per l’oasi el- Hayz dove si possono ammirare i resti di una fortezza, di due chiese copte e di un modesto insediamento romano. Cena e pernottamento.

6. GiornoBahariyah – Farafra - El Dakhla

Prima colazione in albergo. Giornata dedicata all’escursioni con fuoristrada per il deserto bianco,il deserto nero,il deserto dei cristalli e il deserto dei funghi. Proseguimento per El Dakhla. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

7. GiornoEl Dakhla - El Kharga

Prima colazione in albergo. Visita al capoluogo di El Dakhla Mut con il piccolo museo etnografico, di El Qasr che conserva il quartiere antico ancora intatto e le rovine della cittadella fortificata, il tempio di Deir El Hagiar (detto il monastero di pietra), dedicato alle divinità tebane Amon, Mut e Khonsu e in epoca più tarda abitato da monaci copti, la cittadina islamica del Kasr e il villaggio di Balat, sul sito più antico dell’oasi, dove sono stati rinvenute importanti sepolture dell’Antico Regno. Partenza per El Kharga, estesa e fertile oasi, citata da Erodoto e attraversata dall’armata del Cambise in marcia verso Siwa. Arrivo nel tardo pomeriggio e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

8. GiornoEl Kharga

Prima colazione in albergo. Visita a El Kharga, l’oasi del sud degli antichi egizi e la grande oasi dei classici, con le rovine e il tempio di Hibis, dedicato alla triade tebana (Amon, Nut e Khousu), che contiene tra l’altro importanti testimonianze dell’epoca persiana (immagini di Dario in veste egizia), arricchito sotto i Tolomei e i Romani e di altri edifici sacri di epoca faraonica. Visita del cimitero di El – Baqawat di epoca cristiana che comprende diverse centinaia di tombe in mattoni in gran parte dell’epoca dell’esilio dei vescovi Atanasio e Nestore, il Monastero Qasr Ain Mustafa Kashif, le rovine di El Deir, il Tempio di Nadura, le rovine delle fortezze Qasr Ghueida e Qasr Ain el – Zaiyan, il Tempio Qasr Dush e il Khams el – Din. Cena e pernottamento.

9. GiornoEl Kharga - Luxor

Prima colazione in albergo. Partenza per Luxor attraverso il deserto. Arrivo e tempo libero. Cena e pernottamento.

10. GiornoLuxor - Sohag

Al mattino presto (in convoglio di sicurezza) partenza per la visita di Dendera dove di potrà ammirare il tempio dedicato alla Dea Hathor generatrice degli dei e sposa di Horus Proseguimento per Abydos località famosa per il tempio si Sethi I, tra i più interessanti e meglio conservati in Egitto.. Partenza verso Sohag) e sosta per la visita dei monasteri copti di Deir el-Abyad (Monastero Bianco) e Deir el-Ahmar (Monastero Rosso). Arrivo a Sohag e sistemazione all’hotel. Cena e pernottamento.

11. GiornoSohag - El Minya

Prima colazione in albergo. Partenza per Asyut ed el Minya. Sosta per la vista del monastero Dronka. Proseguimento con la visita del monastero Muharrak. Arrivo e sistemazione in hotel .Cena e pernottamento.

12. GiornoEl Minya

Prima colazione in albergo. Partenza per la visita della necropoli rupestre di Beni Hassan, dove, scavate nella roccia calcarea, ricca di conchiglie fossili, si trovano importanti ipogei risalenti al Medio Regno. Proseguimento per Tell el-Amarna e visita dei resti della città voluta dal faraone Akhenaton e dalla sua celebre consorte, Nefertiti: il Palazzo Reale, il Palazzo di Nefertiti, il tempio di Aton e le tombe rupestri. Rientro ad el-Minya. Cena e pernottamento in albergo.

13. GiornoEl Minya - Zafarana

Prima colazione in albergo. Al mattino partenza per Gebel el-Teir a 20 km a nord di Minya per la visita di Deir al-Adhara (Monastero della Vergine). Proseguimento per Beni Suef e poi verso il mar Rosso. Arrivo a Zafarana. Il pomeriggio visita del monastero di San Paolo . Rientro a Zafarana e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

14. GiornoZafarana - Cairo

Prima colazione in albergo. Al mattino visita del monastero di San Antonio. Proseguimento per Ben Suef e per l’oasi de El-Faiyum. Il pomeriggio visita del monastero di Deir el-Naklum (monastero dell’arcangelo Gabriele). Partenza per il Cairo. Arrivo nel tardo pomeriggio. Sistemazione all’Hotel Cena e pernottamento.

15. GiornoCairo - Italia

Colazione e trasferimento all’aeroporto per il rientro.

Mappa