Egitto oasi & deserto bianco

Richiedi preventivo
Richiedi preventivo
Save To Wish List

Adding item to wishlist requires an account

1129

SCOPRI ANCHE LE NOSTRE PARTENZE GARANTITE

Condividi la tua esperienza con viaggiatori come te! Partenze Garantite tutto l’anno.

8 giorni
Cairo
Destinazioni > AFRICA > Egitto oasi & deserto bianco
Itinerario

1. GiornoItalia - Cairo

Partenza dall’Italia con volo di linea per il Cairo. All’arrivo nella capitale egiziana trasferimento in hotel. Pernottamento in hotel, cena libera.

2. GiornoCairo – El Alamein - Marsa Matrouh

Dopo la prima colazione in hotel al Cairo partenza per Marsa Matrouh (450 Km). Lungo il percorso sosta al cimitero di El Alamein che ospita i caduti della II Guerra Mondiale. Arrivo a Marsa Matrouh e visita ai Bagni di Cleopatra e alla Spiaggia di Rommel. Cena e pernottamento in hotel.

3. GiornoMarsa Matrouh – Siwa

Dopo la prima colazione in hotel partenza verso Siwa . Sulla strada verso Siwa godrete delle bellezze paesaggistiche e visiterete l’insediamento di Shali (Siwa vecchia) e il Monte dei Morti (Gebel Al-Mawta). Giro turistico in città, cena e pernottamento in hotel.

4. GiornoSiwa

Intera giornata a Siwa che prevede la visita del moderno villaggio di Aghurmi, del tempio dell’Oracolo di Siwa, da cui si gode la splendida vista che abbraccia i due laghi salati. Dalle rovine di Aghurmi la visita si estende ai palmeti e alle rovine del tempio di Ammon; seguendo il sentiero si raggiungono i Bagni di Cleopatra, una profonda pozza di acqua calda dove sono soliti immergersi gli uomini del posto, mentre le donne si recano ai Bagni di Tamusi. Incantevoli tramonti e splendida vista panoramica.
Cena e pernottamento in hotel.

5. GiornoSiwa – Bahariya

Trasferimento in macchina verso l’Oasi di Bahariya su una vecchia strada asfaltata. Arrivo a Bahariya e breve visita della città. Cena e pernottamento in hotel.
Pasti : C/P/C

6. GiornoOasi Di Bahariya – Deserto Bianco

In epoca islamica Bahariya era un importante crocevia tra Egitto e Libia, oggi è una famosa meta turistica per i palmeti e le numerose sorgenti termali calde. Si possono visitare la Montagna Nera, le cui rocce emanano un odore particolare, l’altura di Jebel el-Dist, chiamata anche “Montagna Magica” per i suoi giochi cangianti di luce, Bir el-Ghaba, una sorgente di acqua calda e fredda in un boschetto di eucalipti, la Valle di Agabat e le sue famose sabbie molli e la polvere di gesso, il museo delle mummie dorate, Qarat Qasr Salim, le tombe di Bennutti e le quattro cappelle di Ain al-Muftillah e altre bellezze paesaggistiche tra cui i laghi. Partenza per il Deserto Bianco (180 Km). Sulla strada tappa nel deserto nero e alla Montagna di Cristallo per i suoi cristalli di quarzo. Raggiungendo il Deserto Bianco godrete delle bellezze delle formazioni calcaree di un colore bianco accecante scolpite dall’azione dell’acqua e del vento. Occupa una piccola parte del Deserto Occidentale, un’area di circa 60×60 kilometri fra l’oasi di Farafra a sud e il Deserto Nero e l’oasi di Bahariya a nord. Sistemazione al campo tendato fisso. Cena e pernottamento in tenda.

7. GiornoDeserto Bianco – Il Cairo

Dopo la prima colazione passeggiata nel deserto e trasferimento a Il Cairo. Cena e pernottamento in hotel.

8. GiornoCairo – Italia

Arrivo al Cairo, trasferimento in aeroporto e partenza. Volo e arrivo in Italia.

Mappa