Cairo ed Alessandria

Richiedi preventivo
Richiedi preventivo
Save To Wish List

Adding item to wishlist requires an account

978

SCOPRI ANCHE LE NOSTRE PARTENZE GARANTITE

Condividi la tua esperienza con viaggiatori come te! Partenze Garantite tutto l’anno.

8 giorni
Cairo
Destinazioni > AFRICA > Cairo ed Alessandria
Itinerario

1. GiornoItalia - Il Cairo

Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Fiumicino e partenza con volo di linea. Arrivo al Cairo in serata e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

2. GiornoIl Cairo

Colazione e visita della Cairo copta. Visita del museo copto con oggetti che narrano la storia del cristianesimo copto dal IV al XII secolo. Proseguimento con la visita della chiesa di Muallaqa (Chiesa Sospesa) costruita nel III secolo sopra l’antica fortezza Romana di Babilonia. Questa chiesa è dedicata alla Vergine Maria e conserva un pulpito in marmo del 1100 considerato il più bello di tutto l’Egitto.Proseguimento con la visita della chiesa di El Adra (della Vergine), del monastero di Mar Girgis (San Giorgio) e della Chiesa di Abu Sarga ( San Sergio). Ha un apiccola cripta sottostante che la leggenda racconta aver ospitato la Sacra Famiglia, fuggita in Egitto, per sette anni. Nel pomeriggio visita dello straordinario museo egizio che costituisce con le sue migliaia di opere la più ricca collezione di tesori dell’arte faraonica. Rientro in hotel Cena e pernottamento.

3. GiornoIl Cairo

Prima colazione in albergo. Al mattino visita della necropoli di Sakkara. Nella zona, ricca di piramidi, mastabe (tombe) e monumenti funerari, sorge il monumento di maggiore rilievo:“la Piramide a Gradoni” di Djoser, considerata la più antica tra le piramidi della III dinastia. Si prosegue per El Giza, una delle 7 meraviglie del mondo dove visiteremo i monumenti piú celebri del Paese: le Piramidi di Cheope, Chefren e Micerino, e la Sfinge . Nel pomeriggio trasferimento al sito di Menphi. Mentre Saqqara fu la necropoli reale del Regno Antico, Menphi, ne fu la capitale. I pezzi più importanti sono la sfinge di alabastro costituita da un unico blocco di granito, che reca il cartiglio del faraone di Amon-Ofis (Amenhotep II) della XVIII dinastia, e la statua di Ramses II, Al termine, rientro in hotel, cena e pernottamento.

4. GiornoIl Cairo

Visita in dettaglio del Cairo Islamico che con le sue vie e palazzi ricorda le fiabe del “Mille ed Una Notte”, il Cairo islamico ospita un gran numero di templi e moschee ma l’attrazione principale è la Cittadella fondata nel 1176. La cittadella è possibile suddividerla in tre parti ma la principale è rappresentata dalla cinta meridionale dove è presente la moschea di an-Nasr Mohammed e la moschea di Mohammed Ali.
Visiteremo infine la Moschea del sultano Hassan, la Moschea di ar-Rifai, e la grande Moschea di Ibn Tulun una delle più grandi e antiche del Paese. Nel pomeriggio visita al mercato di Khan al-Khalili. Questo mercato rappresenta uno dei più grandi bazar di tutto il medio Oriente e si possono trovare oggetti di ogni tipo. Il mercato è una importante attrazione turistica della città. Visita della moschea di al-Azhar, della moschea di Sayyidna al-Hussein e della moschea di al-Ashraf Barsbey. In serata mini crociera sul Nilo con cena e spettacolo di danza del ventre. Pernottamento in hotel.

5. GiornoIl Cairo - Wadi Natrun – El Alamein – Alessandria

Colazione. Al mattino presto partenza per la vallata di Wadi Natrun dove nacque e si sviluppò il monachesimo orientale attorno al 330 d.C. Alcuni monasteri sono tutt’oggi attivi e tra questi, visita del monastero di S. Macario, e del monastero Amba Bishoi (visite a volte sospese senza preavviso per festività locali). Proseguimento per El Alamein, dove nel novembre 1942 si svolse una delle più aspre sfide tra le forze dell’Asse e gli alleati guidati da Montgomery. Vi troviamo il sacrario militare tedesco e il sacrario militare italiano che custodisce le salme di cinquemila soldati. Arrivo in serata ad Alessandria, in bella posizione sul Mediterraneo. Sistemazione in albergo: cena e pernottamento.

6. GiornoAlessandria

Colazione e giornata dedicata alla visita di Alessandria. Fondata da Alessandro Magno, si ergeva una delle 7 meraviglie del mondo antico il “ Faro di Alessandria”. Visita al museo Nazionale, che ripercorre la storia della città dall’antichità ai giorni nostri. La colonna detta di Pompeo, le catacombe di Kom el Shokkafa, esempio unico di fusione di arte egizia e grecoromana, la chiesa di San Marco, la biblioteca di Alessandria,la più grande e aggiornata biblioteca del mondo arabo, la Chiesa di Santa Caterina, dove si trova la tomba del Re Vittorio Emanuele Cena e pernottamento..

****La colonna, alta circa 30 m, costruita di granito rosso di Assuan, fu erroneamente intesa dai Crociati quale segnacolo del luogo di sepoltura del rivale di Giulio Cesare, il generale romano Pompeo, assassinato in Egitto nel 48 a.C.In realtà la colonna fu eretta intorno al 300 d. C. in onore dell’imperatore romano Diocleziano, come lo testimonia anche l’incisione alla sua base: “Al più giusto degli imperatori, il divino protettore di Alessandria, Diocleziano l’invincibile: Postumus, prefetto d’Egitto”.La colonna apparteneva al Serapeum, o tempio di Serapide, costruito a metà del III secolo a.C. Serapide era una divinità egizia creata dai Tolomei, molto popolare nel periodo greco-romano, che univa tratti degli dei Osiride e Api.

7. GiornoAlessandria - Città dii Rosetta - Cairo

Prima colazione in hotel. Partenza per la città di “Rosetta”, che dista 65 km da Alessandria. La fama di oggi della città di Rosetta (il cui nome in arabo è Rashid) è dovuta principalmente al fatto che il suo nome è legato alla celebre stele nera che consentì di svelare la scrittura dell’antico Egitto. Nel corso del Medioevo Rosetta era un porto molto attivo, con un ruolo importante nel commercio tra l’Egitto e le Repubbliche Marinare italiane. Le testimonianze della sua grandiosità sono evidenziate dalle raffinate case di epoca ottomana, costruite da facoltosi borghesi e mercanti. Tra le più belle ricordiamo la Casa di Amasyali (o Amasyali House) nell’omonima via, e la Casa Ramadan (Ramadan House) in Sharia Port Saìd. Proseguimento per il Cairo. Cena e pernottamento

8. GiornoCairo – Italia

Prima colazione in albergo. Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia.

Mappa