Nuova Zelanda…Itinerario isola nord

Richiedi preventivo
Richiedi preventivo
La compilazione del presente form comporta la raccolta e l’utilizzo dei tuoi dati, indispensabile ai fini dell’erogazione del servizio richiesto. Per maggiori informazioni sulle modalità di raccolta e trattamento consulta la nostra informativa sulla Privacy.
CAPTCHA immagine
Salva nella lista dei desideri

Adding item to wishlist requires an account

1900
Auckland
Destinazioni > ITINERARI - NUOVA ZELANDA > Nuova Zelanda…Itinerario isola nord

Itinerario ISOLA NORD minimo 16 giorni – massimo 30

AUCKLAND

Da non perdere (minimo 2 giorni – massimo 4 giorni):

  • Waitemata Harbour: e sentirsi un velista dell’American’s Cup
  • La cultura mori offerta dall’Auckland Museum
  • Devenport e i suoi negozi d’artigianato
  • Saltare giù dalla Sky Tower
  • Fare surf sulle spiagge nere di Muriwai, Piha o Karekare
  • Prendere un traghetto per le isole di Rangitoto e Waiheke o per il paradiso degli uccelli di Tiritiri Matangi

DA AUCKLAND A BAY OF ISLAND – Km 236 Circa 3 – 4 ore
BAY OF ISLAND E NORTHLAND.

Da non perdere (minimo 2 giorni – massimo 5 giorni):

  • Percorso in fuoristrada lungo la spiaggia più lunga della Nuova Zelanda fino al mitico Cape Reinga
  • Snorkelling alle Poor Knights Islands per osservare i coralli tropicali o nella Goat Island Marine Reserve
  • Vedere i delfini da vicino nello splendido paesaggio della Bay of Islands
  • Le storiche cittadine di Rawene, Mangonui e Russell
  • Waitangi, dove nel 1840 fu firmato uno storico trattato tra capi maori e corona inglese
  • Perdersi nella bellezza delle spiagge selvagge ed incontaminate della costa orientale
  • Ammirare con i propri occhi i maestosi e leggendari alberi della Waipoua Kauri Forest
  • Esplorazione, in tenuta da sub, al mitico relitto della Rainbow Warrior

DA BAY OF ISLAND A COROMANDEL PENINSULA – Km 404 Circa 6 ore
COROMANDEL PENINSULA

Rinomata per la sua bellezza naturale, i verdi pascoli, le foreste pluviali nebbiose e le spiagge incontaminate dorate, The Coromandel la remota parte settentrionale ospita lo spettacolare Coromandel Coastal Walkway, una parte incontaminata del paese che vale la pena esplorare.
Da non perdere (minimo 2 giorni – massimo 5 giorni):

  • Godersi un bagno termale alla Hot Water Beach, scavandosi una piscina privata nella sabbia, o a Miranda, sotto lo sguardo di alcuni trampolieri in volo
  • Gita in kayak tra le affascinanti isole e grotte della Cathedral Cove
  • Avventurarsi verso la cima dei Pinnacles o lungo la notevole Coromandel Coastal Walkway
  • Inerpicarsi in treno lungo il percorso tortuoso della stupefacente Driving Creek Railway
  • Karangahake Gorge, per osservare gli evocativi relitti della corsa all’oro
  • Seguire le orme del leggendario esploratore Kupe a Whitianga
  • Le distese sabbiose di Opito Bay, Opoutere e Whangamata

DA COROMANDEL PENINSULA A ROTORUA – Km 218 Circa 3 ore
ROTORUA

Rotorua è una città sulle rive meridionali del Lago Rotorua, nel cuore dell’Isola del Nord della Nuova Zelanda ha un’abbondanza di risorse naturali: laghi e fiumi scintillanti , foreste native ed esotiche e caratteristiche geotermiche , sorgenti calde naturali e piscine calde.

Da non perdere (minimo 2 giorni – massimo 5 giorni):

  • Partecipare a un Hangi Maori e assistere a un concerto tradizionale nei villaggi di Tamaki o Mitai
  • Vedere il kiwi più grande del mondo a Te Puke
  • I fumi e i caleidoscopici colori di Waiotapu
  • Una rocambolesca discesa con lo “zoorbing” allo Zorb Rotorua dell’Agrodome
  • Passare un “mercoledì da leoni” sulla cresta dell’onda nel reef artificiale di Surf City
  • Prendere un battello per ammirare il vulcano più attivo della Nuova Zelanda, il Whakaari della White Island)

DA ROTOURA A MOUNT TARANAKI – Km 289 Circa 4 ore
MOUNT TARANAKI

Da non perdere (minimo 2 giorni – massimo 5 giorni):

  • Le spiagge della Surf Highway 45, da affrontare provvisti di tavola
  • Per gli appassionati di Rock ‘n’ Roll, sosta d’obbligo all’Elvis Presley Memorial Record Room
  • Percorrere la “Strada del mondo perduto”, passando per vari siti d’interesse, tra cui la curiosa Repubblica di Whangamomona
  • Arrampicarsi sulle rocce vulcaniche del Mount Taranaki
  • Sperimentare “dam dropping” e “white-water sledging” ad Haweka
  • Escursione alle isole rocciose del Sugar Loaf Islands Marine Park per incontrare simpatiche otarie
  • New Plymouth, con la sua mescolanza di arte (Govett-Brewster Art Gallery) e spiagge da surf

DA MOUNT TARANAKI A TONGARIRO NATIONAL PARK – Km 286 Circa 4 ore
TONGARIRO NATIONAL PARK E LAKE TAUPO

Da non perdere (minimo 2 giorni – massimo 5 giorni):

  • Il jet boat alle Huka Falls
  • Una passeggiata o un trekking avanzato lungo lo spettacolare Tongariro Crossing
  • Una Crociera per ammirare le sculture maori sul Lake Taupo
  • La riscoperta della suggestiva “Vallata Perduta” di Orakei Korato
  • Pesca alle trote sul fiume Tongariro
  • Un lancio nel vuoto nella capitale mondiale di paracadutismo, Taupo

DA TONGARIRO NATIONAL PARK A NAPIER – Km 143 Circa 2 ore
NAPIER

Da non perdere (minimo 2 giorni – massimo 4 giorni):

  • Napier, una vetrina di art déco davvero unica
  • Lanciarsi col deltaplano dall’alto del maestoso Te Mata Peak
  • Un giro al Lake Waikaremoana, “Mare dalle acque increspate”, immersi nella foresta incontaminata
  • L’atmosfera irreale fatta di colori contrastanti nella Mahia Peninsula
  • Assaggiare i vini pregiati nelle cantine della regione di Hawkes Bay

DA NAPIER A WELLINGTON – Km 323 Circa 4 – 5 ore
WELLINGTON

Wellington è famosa per la sua vibrante cultura creativa alimentata da ottimo cibo, vino, birra artigianale, caffè ed eventi.

Da non perdere (minimo 2 giorni – massimo 3 giorni):

  • Te Papa , il museo più bello della Nuova Zelanda
  • La Cremagliera per i giardini botanici
  • Il litorale panoramico che porta al selvaggio Cape Palliser
  • Uno dei tanti incredibili caffè della città (Chocolate Fish o Caffe L’affare, Lido , Fidel’s)
Mappa