Azerbaijan…la Terra del fuoco

Richiedi preventivo
Richiedi preventivo
Save To Wish List

Adding item to wishlist requires an account

1024

SCOPRI ANCHE LE NOSTRE PARTENZE GARANTITE

Condividi la tua esperienza con viaggiatori come te! Partenze Garantite tutto l’anno.

8 giorni
Baku
Destinazioni > CAUCASO > Azerbaijan…la Terra del fuoco
Itinerario

1. GiornoArrivo a Baku

Partiamo alla volta dell’Azerbaigian, paese tradizionalmente multietnico e multiculturale, che vanta una straordinaria tradizione di tolleranza religiosa: in Azerbaigian convivono pacificamente musulmani, ebrei, cristiani ortodossi, cattolici e altre minoranze religiose. Questa vocazione multiconfessionale si manifesta della varietà di luoghi sia sacri che pagani che si affiancano alla grande modernità del Paese. Atterrati a Baku ci trasferiamo in hotel. Pernottamento a Baku.

2. GiornoBaku

Colazione. Le visite inizieranno con Martyr’s Alley, situato sulle pendici più alte della parte ovest della città. Questo è il posto migliore per una vista panoramica della città e della Baia di Baku.. In seguito visitiamo il centro storico – “Icheri Sheher” dove visitiamo il Palazzo degli Shirvanshah, esempio di architettura medievale in Azerbaigian, risalente alla metà del XV secolo, sito patrimonio dell’UNESCO. Il Palazzo fu l’ultima residenza dei governanti dello stato di Shirvan con la storia millenaria. Successivamente visitiamo la Maiden’s Tower, Torre della Vergine, il monumento più maestoso e misterioso di Baku che nel XII sec. fungeva da fortificazione della città. La meravigliosa vista dell’intera baia di Baku si apre dalla cima della torre. Pranziamo in corso di visite, la cena è libera.Pernottamento in hotel

3. GiornoBaku – Absheron – Baku

Dopo la colazione giornata dedicata alla visita della penisola di Absheron per ammirare l’Atashgah – il Tempio degli Adoratori del Fuoco. La storia di Atashgah risale al tempo dei Sassanidi, quando il Zoroastrismo era la religione principale in questa regione. Le antiche iscrizioni sanscrite e hindi e la cupola del tempio, attestano che Atashgah e l’adorazione del fuoco in esso praticata furono profondamente influenzati dall’India. Le fiamme, alimentate da depositi sotterranei di gas naturale, ardono a tutti gli angoli del tetto. L’area circostante è talmente satura di gas naturale e petrolio che le fiamme si generano spontaneamente dal terreno. Ne vediamo un esempio alla collina Yanar Dag. Pranziamo in corso di visite, la cena è libera.

4. GiornoBaku - Shamakhi - Lahij - Sheki

Dopo la colazione lasciamo Baku per dirigerci attraverso splendidi paesaggi verso Shamakhi. Lungo il percorso sostiamo per visitare la moschea a mausoleo del XV secolo chiamata Diri-Baba. All’arrivo a Shamakhi visitiamo la storica Moschea di Juma. Questa antica e più grande moschea dell’Azerbaijan, Shamakhi Dzhuma, secondo la leggenda è stata costruita nell’VIII secolo quando Shamakhi fu scelto come residenza da un califfo arabo. Costruito più di 1.200 anni fa, la moschea Shamakhi Dzhuma rimane ancora una delle più grandi strutture di culto del Caucaso. E visiteremo il mausoleo di Yeddi Gumbez o “Seven Domes”, situato ai piedi della fortezza di Gulistan. Prima di arrivare alla storica città di Sheki, visitiamo il villaggio di Lahij, un centro di artigianato azerbaigiano.

5. GiornoSheki - Kish - Sheki

Sheki è uno dei luoghi più famosi e antichi dell’Azerbaigian. Situata a 700 m sopra il livello del mare, questa antica città, come un anfiteatro, è circondata da montagne e foreste di querce, e fu a lungo nota come un importante centro lungo la Grande Via della Seta. Iniziamo la visita della città con il palazzo estivo del Khan del XVIII secolo, con magnifici affreschi e squisiti intarsi di vetri colorati e specchi. È notevole che durante la costruzione del palazzo non sia stato usato un solo chiodo e il vetro colorato per lo ‘shebeke’ (mosaico tradizionale) fu portato direttamente da Venezia. Visitiamo un laboratorio “Shebeke”, dove incontriamo degli artigiani locali che ci illustrano questo particolare processo di lavorazione. Dopo il pranzo visitiamo il villaggio di Kish, dove fu costruita la prima chiesa cristiana dell’Albania Caucasica, la chiesa di Sant’Eliseo. Secondo la leggenda si tratta della prima chiesa cristiana costruita non solo sul territorio dell’Albania caucasica, ma in generale in tutta la Transcaucasia. Pernottiamo a Sheki dove la cena è libera.

6. GiornoSheki - Ganja - Baku

Dopo la colazione lasciamo Sheki per vedere la città di Ganja, la seconda città più grande del paese. La sua storia risale al 494 aC ed è il luogo di nascita del grande poeta azero Nizami Ganjevi. Visitiamo la moschea Shah Abbas, la chiesa ortodossa e la “Bottle House”, decorata con 50.000 bottiglie di vetro. Pranziamo in corso di visite. Pernottiamo in hotel a Baku, dove la cena è libera.

7. GiornoBaku - Gobustan - Baku

Dopo la colazione rilascio della camera e trasferimento a Lankaran. In viaggio verso Lankaran, visiteremo una delle principali attrazioni di Salyan, il Parco Nazionale di Shirvan, creato nel 2003 da una riserva naturale esistente sin dal 1969. Copre un territorio di 55 ettari e fu fondato per preservare il territorio flora e fauna, in particolare le gazzelle ormai tra le specie a rischio. Nella riserva ci sono anche 34 specie di uccelli, 14 delle elencate nel Libro Rosso delle specie a rischio di estinzione. Dopo aver visitato lo Shirvan National Park continueremo il nostro viaggio verso Lankaran. Lankaran è un paradiso subtropicale. Si trova nel sud-est dell’Azerbaijian prossimo al confine con l’Iran. Ad est la città è bagnata dalle acque del Mar Caspio. La natura del Lankaran combina armoniosamente cime di alta montagna, pianure fertili e coste di ciottoli. Visita di una famiglia locale per conoscere le abitudini e le tradizioni della gente del Talysh a Lankaran. Più tardi, escursione ad una piantagione di thè e partecipazione alla locale Cerimonia del Thè. Pernottamento a Lankaran.

8. GiornoBaku - partenza

Dopo la colazione rilascio della camera. Tempo libero a disposizione fino al trasferimento in aeroporto in coincidenza con i voli prenotati. Termine dei nostri servizi.

Mappa